Il Monza torna a muovere la sua classifica.

Brodino a San Benedetto

Dopo la sconfitta di Ravenna i biancorossi erano chiamati a una prova decisamente più brillante. La prestazione della squadra del nuovo proprietario Silvio Berlusconi non ha però ritrovato il completo sorriso, visto che la sfida con la Sambenedettese è terminata 1-1. Non un risultato entusiasmante, visto che i marchigiani avevano raccolto due punti nelle precedenti quattro partite.

Sgambetto Stanco

La Samb era passata in vantaggio nei minuti finali del primo tempo con Stanco. Nella ripresa il gruppo di Marco Zaffaroni ha provato a stringere d’assedio i rossoblù, arrivando al pareggio con il brasiliano Jefferson, ispirato da uno splendido assist di Iocolano, all’esordio e subito in grado di far vedere ottime cose. Lo stesso Iocolano pochi minuti dopo ha propiziato anche una grande occasione per Negro, il cui tiro è stato però respinto dalla traversa.

Il tabellino

SAMBENEDETTESE-MONZA 1-1
Sambenedettese (3-5-2): Sala; Cecchini, Miceli, Zaffagnini; Rapisarda, Signori, Russotto, Gelonese, Gemignani; Di Massimo, Calderini. (Pegorin, Rinaldi, Biondi, Di Pasquale, Kernezo, Demofonti, Rocchi, Ilari, Islamaj, De Paoli). All. Roselli.
Monza (3-5-2): Liverani; Caverzasi (91′ Adorni) Negro, Riva; Giudici, Giorno, Barba, D’Errico, Tentardini (69′ Reginaldo); Ceccarelli  (60′ Jefferson), Cori (69′ Iocolano). (Sommariva, Cavaliere, Origlio, Brero, Andreoli, Palesi, Brignoli, Otelè, Tomaselli). All. Zaffaroni.
Marcatori: 38′ Stanco, 77′ Jefferson.
Note: spettatori 6mila circa. Ammoniti Miceli (S), D’Errico (M). Recupero: 0+3′.

Leggi anche:  Soccorso airone cinerino sul Lambro, muore nonostante gli sforzi FOTO

Sul Giornale di Monza in edicola e disponibile on line da martedì 9 ottobre ampio servizio dedicato alla partita del Monza, con interviste e pagelle.