Viterbese-Monza, la finale di Coppa Italia di Serie C in diretta live. Agli ordini del signor Giovanni Ayroldi di Molfetta, coadiuvato da Giuseppe Perrotti di Campobasso e Thomas Ruggieri di Pistoia, Viterbese e Monza, impegnate nella finale di ritorno per la conquista della Coppa Italia di Serie C, hanno dato vita a una partita combattuta e, nel secondo tempo molto nervosa. Per il Monza, che già pregustava la vittoria, il gol di Atanasov al 92′ è stata un’autentica doccia fredda. La prima Coppa Italia di Serie C della sua storia vale alla Viterbese anche l’accesso diretto alla fase nazionale dei play off per la promozione in Serie B.

Sala stampa, mister Brocchi

“E’ normale che una partita così dal punto di vista mentale sia molto sentita dai ragazzi. Inizialmente ci sono state un po’ di frenesia e poca tranquillità, poi però l’abbiamo tenuta bene anche se abbiamo perso qualche duello di troppo. Abbiamo impostato la gara per metterli in difficoltà, per creare problemi a Rinaldi e Mignanelli. Ho visto una partita combattuta da tutte e due le squadre: resta il rammarico dei due gol non segnati dell’andata”. Domenica si comincia subito con i play off: “Questa è una mazzata, perdere per un episodio a due minuti dalla fine fa male. Ora dobbiamo ritrovare la voglia di scendere in campo e ripartire, domenica scorsa abbiamo giocato per arrivare nella posizione migliore in campionato, adesso ripartiremo da dove abbiamo lasciato. D’Errico è il nostro capitano e lo dimostra sempre abbinando qualità e quantità. Purtroppo le partite non sono mai finite finché l’arbitro non fischia: una lettura sbagliata ci è costata il gol della sconfitta”.

Sala Stampa, Michele Rinaldi

Per la viterbese parla ufficialmentre Rinaldi, vicecapitano, che si presenta con il trofeo appena conquistato: “Gli ultimi minuti sono stati difficili, il merito va a tutta la squadra che non ha mai mollato da inizio campionato. Ora la mente ai play off, dopo un breve periodo di riposo per recuperare energie. Un grosso ringraziamento anche al mister e ai giocatori della Berretti che ci hanno dato una grossa mano in questa fase. Arrivare al 90′ cercando ancora di vincerla è stato il dettaglio più positivo. Il Monza ha  tenuto palla, forse sono stati più aggressivi nell’arco della partita. In ogni caso sono contento e me la godo con i miei compagni”.

Mister Rigoli, allenatore Viterbese

“La squadra ha dimostrato carattere e cuore, mi hanno dato disponibilità in questi pochi giorni di lavoro insieme. Lo stesso Simone Palermo ha voluto esserci nonostante l’infortunio. Ora ci prenderemo qualche giorno di pausa, poi si ricomincia. Abbiamo qualcosa di importante da fare. E’ una favola che abbiamo interpretato nel modo giusto. Il gol? E’ stato cercato per tutta la partita. Quando mi hanno chiamato non ho esitato un attimo, quest’anno ho visto la Viterbese diverse volte e fin dalle prime gare si capiva che era una buona squadra . Entrare in corsa? Io il primo giorno ho detto ai ragazzi di essere arrivato per un buon motivo. Nella chiamata della società ho visto un’opportunità. In questi giorni ho cercato di gestire i ragazzi nel migliore dei modi”.

Simone Palermo e Alessandro Polidori

“Vincere nella mia città ha un sapore speciale – ha detto Polidori – Non era facile  giocare contro questo avversario: sono orgoglioso dei miei compagni, di tutti quelli che ci hanno fatto arrivare qui. Oggi serviva la partita perfetta: l’abbiamo costruita sull’attenzione, non potevamo sbagliare nulla. Sono orgoglioso dei miei compagni”.
Simone Palermo: “Grazie a chi mi ha permesso di recuperare così in fretta dallo stiramento. E’ stato un piacere giocare con loro, noi siamo una squadra che costa meno ma che oggi ha avuto il doppio del cuore”.

Il tabellino

VITERBESE: Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini (24’st Pacilli); De Giorgi (42’st Molinaro), Palermo, Damiani (42’st Cenciarelli), Tsonev (42’st Bismark), Mignanelli; Luppi (17’st Vandeputte), Polidori All. Rigoli (Forte, Coda, Sparandeo, Milillo, Coppola, Zerbin, Artioli)
MONZA: Sommariva; Lepore, Scaglia, Negro, Marconi; Armellino, Lora (27’st Bearzotti), Galli (12’st Palazzi); D’Errico; Brighenti (39’st Anastasio), Marchi All. Brocchi (Guarna, Fossati, De Santis, Chiricò, Reginaldo, Palladino, Tentardini, Di Paola, Ceccarelli)
MARCATORE: 92′ Atanasov (V)

NOTE: Stadio sold out, 5.500 spettatori. In tribuna il presidente del Monza Paolo Berlusconi, l’amministratore delegato Adriano Galliani e l’amministratore delegato Fininvest, Danilo Pellegrino.

Viterbese-Monza 1-0, La partita

Incredibilmente, con un gol segnato in pieno recupero da Atanasov, la Viterberse vince una partita nella quale, pur avendo combattuto su ogni pallone, non ha però brillato più dei brianzoli in quanto a gioco. In ogni caso il successo dei padroni di casa è avvenuto contro un Monza che nel secondo tempo è stato troppo remissivo. E’ la prima Coppa Italia nella storia dei gialloblu. Monza a bocca asciutta, ma si ricomincia già domenica, con la prima partita dei play off del girone B contro la Fermana.

45’+5′ Finisce la partita. Viterbese-Monza 1-0

Il Gol. Dalla sinistra Vandeputte crossa in area. Ci mette il piede Atanasov che porta in paradiso tutto lo stadio.
92′ Gol Viterbese. 1-0. Atanasov.

45′ Cinque minuti di recupero.
43′ Punizione dalla tre quarti con sfera calciata in area da Vandeputte, ma gli avanti laziali non ci arrivano.
42′  Sostituzioni Viterbese. Esce De Giorgi, entra Molinaro. esce Damiani entra Ceciarelli, esce Tsonev entra Bismark.
39′ Sostituzione Monza. Esce Brighenti, entra il terzino Anastasio.
36′ Le due squadre sembrano molto stanche. Manca precisione, aumenta la distanza tra i reparti.
32′ Sommariva esce dall’area per anticipare Pacilli. Ottima partita del pipelet biancorosso.
27′ Sostituzione Monza, esce Lora, entra Bearzotti. Brocchi sceglie un atteggiamento più difensivo.
25′ Ammonito Marconi per aver atterrato Polidori in ripartenza.
24′ Sostituzione Viterbese. Fuori il capitano Sini, dentro Pacilli.
21’La Viterbese sfiora il gol con un colpo di testa sottoporta di Polidori, Sommariva si supera e fa sua la sfera!
18′ Rischia la seconda ammonizione Marchi che cadendo a terra trattiene la palla. Solo una reprimenda dall’arbitro.
17′ Sostituzione Viterbese. Fuori Luppi, dentro Vandeputte, autore del gol all’andata.
12′ Sostituzione Monza. Guai fisici per Galli, al suo posto Palazzi.
10′ Luppi riceve palla da Palermo, sembra in buona posizione, ma Sommariva, in uscita, sventa il pericolo.
9′ Lepore infinito, salva un possibile corner e guadagna una punizione in difesa.
5′ Incursione del Monza in area laziale con D’Errico che manda in crisi la difesa avversaria. Scontro tra Damiani e Marchi del tutto fortuito, i due dopo un po’ si rialzano.
4′ Il solito Tsonev ci prova con una lenta palombella forse deviata da un difensore. Presa facile per Sommariva.
1′ Inizia il secondo tempo. Ora il Monza attacca da destra a sinistra.

Leggi anche:  Ospedale shock, anziani ricoverati senza aria condizionata

————————————————————–

Viterbese-Monza

45’+ 1′ Finisce il primo tempo con il risultato di parità. Nonostante la spinta del caloroso pubblico di casa il Monza sembra amministrare la partita con esperienza.  La Viterbese ha attaccato in prevalenza, ma i biancorossi hanno saputo arginare senza troppi patemi Mignanelli, Palermo e compagni.
46′ Il solito D’Errico scappa sulla  sinistra, ma il suo tiro è rimpallato dalla difesa laziale.
45′  Un minuto di recupero.
43′ Monza in avanti, sugli sviluppi di un’azione in attacco Lepore lascia partire un tiro cross che sembra finire in porta. Secondo il sig. Ayroldi però Valentini ha respinto, pur con difficoltà, quando ancora la palla era in gioco.
41′ Atanasov viene pescato in mezzo all’area da Tsonev, ma il suo colpo di testa non crea problemi di sorta.
39′ Ammonito Marchi per un fallo a centrocampo su Mignanelli.
38′ Malinteso in difesa tra i biancorossi, Mignanelli prende palla e si invola verso la porta dalla sinistra, ma il suo tiro è sbilenco.
33′ Ammonito D’Errico per proteste.
32′  Tiro di Luppi parato da Sommariva. Era lento e centrale.
29′ Palermo pesca tutto solo De Giorgi sulla destra, ben contrastato da Marconi.
27′ Ammonito Mignanelli per un fallo in attacco su Lepore. Ayroldi è stato clemente.
23′ Il Monza perde malamente palla a centrocampo, la Viterbese libera al tiro Tsonev dal limite in posizione centrale, ma Sommariva para alla grande.
19′ D’Errico apre sulla sinistra per Marchi. L’attaccante si accentra e lascia partire un destro deviato in angolo da Valentini.
15′ Tiro di Damiani dal liomote dopo un bel triangolo Mignanelli –  Palermo – Mignanelli. Il tir o parato da Sommariva.
12′ Tiro da sinistra di Mignanelli: da posizione un po’ angolata colpisce l’esterno della rete.
8′ Brivido Monza, palla in corner per un errore difensivo.
7′ Tsonev ci prova dal limite, tiro alto.
6′ Fischi per Sommariva che ritarda la rimessa dal fondo.
3′ Pubblico caldo. Sostiene a gran voce i propri beniamini
2′ Primo brivido. Lepore in mezzo per Brighenti. La difesa gialloblu salvata
da Valentini che sbroglia una situazione difficile.
1′ Partiti! Il Monza, che indossa la classica maglia biancorossa, attacca da sinistra a destra.

 

Così in campo

Palladino parte dalla panchina, per il resto Brocchi dispone della formazione migliore.

 

 

Il pre partita

Tanta gente fuori e dentro lo stadio Rocchi di Viterbo, dove il pubblico sta affluendo sempre più numeroso fin dalle 16.30. Una piccola bomboniera, l’impianto cittadino che per l’occasione è tutto esaurito. Del resto, la squadra del vulcanico patron Camilli (quattro cambi di allenatore in un campionato) ha un solo risultato da centrare per poter accedere ai play off per la serie B: la vittoria. Monza atteso da una prova a fil di nervi, sperando che come all’andata prevalga il fair-play. In tribuna tanti vip e giocatori, oltre allo Stato Maggiore della Lega di Serie C. Curva locale gremita, curva ospite con i sostenitori monzesi sparpagliati.

Qui Viterbo

Inutile dire che le ore immediatamente precedenti la partita sono di spasmodica attesa in tutta la città. Mentre a Viterbo è in corso la caccia all’ultimo biglietto – ieri messi in vendita altri 500 biglietti in uno stadio che può contenere poco più di 5.000 spettatori – il nuovo allenatore dei gialloblu, Pino Rigoli (Subentrato a Nicola Calabro lo scorso 1 maggio) sembra avere tutti gli effettivi in rosa in buone condizioni, fatta eccezione per Filippo Artioli e Alessio Zerbin. Mentre la squadra è in silenzio stampa (Le ultime cinque partite hanno coinciso con altrettante sconfitte), ha parlato invece il patron della Viterbese, Piero Camilli, contattato dalla stampa locale ha detto di tenere molto a questo trofeo e di auspicare che quella in scena tra poco sia soprattutto una festa di sport.

Viterbese-Monza, sopralluogo in campo per i biancorossi

Qui Monza

Per Viterbese-Monza Cristian Brocchi ha potuto portare con sé tutta la rosa. Ci sarà, pertanto, anche Raffaele Palladino che indosserà per la prima volta la maglia biancorossa. Come già fatto da Camilli per conto dei padroni di casa, anche il presidente del Monza, Paolo Berlusconi, ha rilasciato qualche dichiarazione prima della partita auspicando che la squadra possa vincere per fare un bel regalo al fratello Silvio e che alla fine, naturalmente, vinca il migliore. Per Adriano Galliani, infine, la quinta Coppa Italia nella storia biancorossa sarebbe un traguardo prestigioso e un buon viatico per tutta la squadra in vista dei play off.