Cesano aderisce a “Puliamo il mondo” di Legambiente e torna al bosco  dello spaccio nel Parco delle Groane. Appuntamento il 29 settembre.

Cesano aderisce a “Puliamo il Mondo” di Legambiente

Torniamo a vivere le Groane” domenica 16 settembre ha coinvolto oltre cento cesanesi in un intervento di pulizia del “supermercato della droga”, nel Parco delle Groane. Ora c’è un un nuovo appuntamento che attende la cittadinanza. E’ quello con “Puliamo il mondo”, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. L’evento conta sulla collaborazione dell’Associazione comuni italiani e sul patrocinio dei ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione.

“Un momento di cittadinanza attiva”

“Questo nuovo momento di cittadinanza attiva intende dare continuità all’opera di pulizia del Parco delle Groane. Vogliamo incrementare la riappropriazione dell’area da parte della cittadinanza e scandire un impegno che è tra le priorità della Giunta”. Sono queste le parole con cui l’assessore all’Ambiente Salvatore Ferro, invita tutti alle 8.30 di sabato 29 settembre all’Oasi Lipu.

Leggi anche:  Si fingono finanzieri e truffano un anziano

Dal degrado alla rinascita del Parco

Gelsia Ambiente distribuirà i kit di pulizia. I volontari si divideranno quindi in gruppi.  Saranno supportati da operatori Gelsia e guardati a vista dalle Forze dell’ordine.  I carabinieri della Tenenza cittadina e la Polizia locale hanno seguito anche le operazioni di pulizia di domenica 16 settembre. Alla vigilia dell’appuntamento, il sindaco Maurilio Longhin spiegava: “Il nostro obiettivo è quello di passare dal degrado alla rinascita di questa importante porzione di territorio. Ma per farlo è necessario prima di tutto renderla accessibile e frequentabile con la pulizia”.