Dopo i lavori di posa della rete che hanno rovinato il manto stradale, partono a ritmo serrato le riasfaltature. A renderlo noto è la società del gruppo Acsm Agam che gestisce il teleriscaldamento e che ha definito il piano di sistemazione delle arterie di Monza.

Ecco dove

I lavori partono lunedì 13 maggio e l’obiettivo è, clima permettendo, che siano concluse entro la fine del mese. Le prime vie che saranno ripavimentate sono via Monte Bianco (da incrocio via Cervino a incrocio via Spluga); via Spluga per tutta la lunghezza; via Oslavia (nel tratto compreso fra via Spluga e via San Gottardo); via Villoresi (dal Ponte ferrovia Milano-Chiasso a incrocio via Prina); via Monti e Tognetti (da incrocio via Prina a incrocio via Caronni); via Torneamento; via San Gottardo da ponte su ferrovia Milano-Chiasso a incrocio via Oslavia (lavorazioni in orario notturno a partire dalle ore 22); via Appiani da piazza Citterio e via D’ Azeglio fino a incrocio con via Aliprandi (in questo caso con lavorazioni in orario notturno a partire dalle 22); via Borgazzi da incrocio con via Guerrazzi fino al Civico 48; e parzialmente via Praga.

Leggi anche:  Rotonda asfaltata ma il porfido è sparito

Le attività di ripristino del manto stradale verranno gestite secondo prescrizioni rilasciate dagli uffici comunali, e saranno consentiti gli accessi a residenti ed eventuali mezzi di soccorso.