Esenzioni per reddito e stato: si avvicina la scadenza del 30 settembre. Ecco come rinnovarle.

Esenzioni per reddito e stato

A partire da quest’anno le esenzioni E02 e E12 (disoccupazione), E13 (lavoratori in mobilità/cassa integrazione/contratto di solidarietà), E30 (patologia cronica), E40 (malattia rara) hanno durata massima di un anno,  non automaticamente rinnovabile con scadenza al 31 marzo di ogni anno, salva precedente variazione dello stato di diritto.

Solo per quest’anno, per le suddette esenzioni il termine è stato prorogato al 30 settembre 2019.

Come rinnovare le esenzioni

Come comunicato da Ats Brianza in una nota, Regione Lombardia ha inviato nei giorni scorsi una lettera a tutti gli assistiti spiegando le modalità di rinnovo.

Tutti i cittadini aventi diritto devono recarsi presso gli sportelli territoriali di scelta e revoca dell’ASST di competenza, o anche presso le farmacie, per provvedere all’eventuale rinnovo, tramite autocertificazione. In alternativa, è possibile effettuare il rinnovo on-line, autenticandosi al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e dei Servizi welfare online.

Leggi anche:  Verano, l' ex area Marzatico va all'asta

In caso di mancato rinnovo, le suddette esenzioni avranno termine di validità a partire dal 1 ottobre 2019.

Qualora non venga rispettata la scadenza del 30 settembre 2019, si potrà comunque presentare l’autocertificazione anche successivamente, purchè prima di recarsi dal medico per la prescrizione di esami o farmaci.

Resta comunque valida la possibilità per i cittadini a cui non è stata assegnata l’esenzione dal MEF, ma che ritengano di essere nelle condizioni di avente diritto, di poter autocertificare l’esenzione presso gli sportelli dell’ASST di competenza: l’esenzione sarà registrata in anagrafe regionale con scadenza in data 31 marzo di ogni anno.

Nulla cambia invece per le esenzioni E01, E03, E04, E05 che, insieme alle E14 e E15, saranno assegnate automaticamente agli aventi diritto e registrate in anagrafe regionale sulla base dei dati comunicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile chiedere al proprio medico o contattare l’ufficio esenzioni di ATS Brianza al numero 0341-482512.