Fa pipì in strada davanti all’Asl, ma non aveva fatto i conti con la vigilessa che lo ha multato pesantemente.

Fa pipì in strada

Urina sotto gli occhi dei passanti e dell’agente di Polizia Locale e si becca così una multa da oltre 3mila euro.  E’ successo nei giorni scorsi in pieno giorno, nel cuore del centro storico, ovvero sulle pareti della casetta del latte che si trova di fronte all’ex Asl di piazzale Gorizia. Il protagonista è un 39enne, convinto di averla fatta franca dopo essersi «liberato» davanti a tutti. Invece, non si era reso conto di essere stato visto dall’agente stagionale di Polizia Municipale in supporto al Comando.

L’inseguimento e la sanzione

Questa, che stava passando per la strada con l’auto di servizio, lo ha seguito decisa a comminargli una pesante sanzione. L’uomo ha preso l’autobus per cercare di fuggire alla funzionaria. Ma questa non ha esitato a fermare il mezzo di trasporto pubblico e a salire su di esso per identificare il responsabile e comminargli una sanzione da oltre 3mila e 330 euro. Ma non è finita qui.

Leggi anche:  Multe e sequestri al mercatino dell'usato di viale Sicilia

Leggi l’articolo completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e nello sfogliabile online.

A marzo, sempre a Trezzo era accaduto un episodio simile dietro al parcheggio del Comune.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.