Giornata del Prematuro: a Carate materiale informativo per le gestanti. Come ogni anno il 17 novembre ricorre la giornata dei bambini nati prima della 37esima settimana.

Giornata del Prematuro: evento in ospedale a Carate

In Italia circa il 7% dei neonati nasce prematuro, cioè prima della 37esima settimana di gestazione. Il 17 novembre, Giornata dedicata al prematuro, l’Ospedale di Carate, nella struttura della Pediatria e Neonatologia, parteciperà all’evento allestendo ed esponendo in reparto un poster con tutte le problematiche che riguardano e interessano un neonato prematuro e distribuendo materiale informativo.

“Nascere prima del termine della gravidanza – spiega Patrizia Calzi, primario della Struttura – può comportare delle difficoltà di adattamento da parte del neonato e un maggior rischio di andare incontro a complicanze, soprattutto se la nascita è stata molto precoce (tutti gli organi e apparati del feto maturano con il passare delle settimane). Ma, grazie ai progressi dell’assistenza neonatale, oggi i prematuri vengono accompagnati gradualmente verso il completo recupero e autonomia”.

Leggi anche:  Niente sfratto per BrianzaBiblioteche

“Il nostro reparto- aggiunge la specialista – assiste prematuri con età gestazionale maggiore di 32 settimane e peso superiore ai 1500 grammi”.
“La dimissione, in accordo con i genitori – sottolinea Patrizia Calzi – avviene quando il neonato è diventato autonomo (nella respirazione e nella alimentazione), la crescita è regolare e ha raggiunto un peso sufficiente. Il giorno della dimissione il neonato viene visitato con i genitori e viene consegnata una relazione clinica completa degli esami eseguiti, delle indicazioni da seguire a domicilio e dei controlli successivi”.