“Il servizio e’ regolare,  non ha subito ripercussioni di alcun tipo. E, per fortuna, non ci sono state conseguenze per i viaggiatori”. “Ci aspettiamo che Rfi metta in atto quanto prima un piano puntuale per la rapida messa in sicurezza dell’infrastruttura su cui viaggiano i lombardi”. Così l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilita’ sostenibile, Claudia Maria Terzi, è intervenuta su quanto accaduto venerdì sera sui binari della Linea Milano-Lecco, fra Arcore e Carnate. Un giunto rotto lungo i binari, visto dal macchinista di un convoglio di passaggio che, rallentando la corsa, ha sventato il pericolo di un incidente.

“Rfi deve garantire la manutenzione”

“La rottura del giunto avrebbe potuto avere conseguenze gravissime e dimostra, ancora una volta, come in Lombardia siano sempre più necessari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sulla rete gestita da Rfi, dunque dalle Ferrovie dello Stato”, ha proseguito.  “Ci aspettiamo che Rfi metta in atto quanto prima un piano puntuale per la rapida messa in sicurezza dell’infrastruttura su cui viaggiano i lombardi. Lo ribadiremo durante la prima seduta della cabina di regia che sarà convocata a breve e alla quale parteciperanno i vertici di Rfi, Ferrovienord e Trenord”.

Leggi anche:  In Brianza la sede della Scuola Internazionale di Chemioterapia Metronomica

I vertici delle ferrovie convocati in Regione

Intanto, l’assessore Terzi ha fatto sapere di aver già chiesto al presidente della V commissione consigliare Territorio e Infrastrutture, Angelo Palumbo, di convocare Rfi affinché relazioni puntualmente e con regolarità sullo stato delle rete ferroviaria in Lombardia, esplicitando anche gli interventi manutentivi immediati e indifferibili.