Fortuna ha voluto che il macchinista fosse uno di quelli bravi. Venerdì sera, è stato lui ad accorgersi del giunto rotto sui binari, tra le stazioni di Carnate e Arcore. D’accordo con il capotreno, ha fatto procedere il convoglio sul quale stavano viaggiando a passo d’uomo, portando i passeggeri sani e salvi alla meta. E’ partita poi la segnalazione dell’anomalia. La Polizia ferroviaria ha avviato un’ispezione. I risultati saranno trasmessi alla Procura di Monza, competente per territorio. E  a quella di Milano, che si sta occupando della tragedia di Pioltello del 25 gennaio scorso quando, nel deragliamento del treno Cremona-Milano per cause analoghe a quanto scoperto venerdì, persero la vita tre persone.

Giunto rotto sui binari

Come riportato dai quotidiani nazionali e dall’Ansa,  erano le 19,30 venerdì, il treno stava procedendo a velocità contenuta per un semaforo giallo tra le stazioni di Carnate e Arcore. Un rallentamento che ha consentito al ferroviere conducente di accorgersi del giunto rotto sui binari. D’accordo con il capotreno, ha fatto procedere il convoglio a passo d’uomo, evitando così il pericolo di un incidente.

Leggi anche:  Viaggiare con animali, le regole da rispettare

Il traffico ferroviario è stato interrotto per permettere ai tecnici di Rfi di riparare il guasto. La Polfer ha avviato un’ispezione ed i risultati arriveranno sui tavoli delle Procure di Monza e Milano.