Giussano, dal 19 novembre arriva il sacco blu per la raccolta differenziata.

Novità nella raccolta differenziata

Giussano, dal 19 novembre arriva il sacco blu per la raccolta differenziata.  L’assessore Roberto Soloni, insieme al  dirigente Martino De Vita hanno presentato le novità durante una conferenza stampa, ieri pomeriggio. L’amministrazione comunale ha voluto imprimere una spinta decisiva verso il miglioramento e l’incremento della differenziata e grazie al nuovo appalto che è partito con la società Gelsia, il 1 ottobre, stanno per arrivare importanti novità per i cittadini. A partire dal sacco blu con microchip, per la raccolta del rifiuto secco. Il servizio sarà attivo per tutti residenti del comune dal 19 novembre.

Il sacco blu

Il sacco blu è un sacco tecnologico dotato di microchip che permette la misurazione del rifiuto prodotto dalla singola utenza. I sacchi avranno un codice identificativo che viene assegnato all’utenza, domestica e non domestica, ossia alla famiglia o all’azienda o esercizio commerciale.  Per fare in modo che la raccolta differenziata sia più efficiente ed efficace sono state ridisegnate anche le zone di raccolta e sempre dal 19 novembre ci sarà un nuovo calendario di raccolta, in base alle zone.  Saranno distribuiti anche dei nuovi contenitori, che saranno forniti gratuitamente dal comune.

Leggi anche:  Crisi della sanità, prosegue la raccolta firme dei sindacati dei pensionati

La distribuzione

I sacchi potranno essere ritirati presso il magazzino comunale di via D’Azeglio a partire dal 22 ottobre e fino al 17 novembre, dal lunedì al venerdì: 8.30-12.30 e dalle 15 alle 19. Il sabato dalle 8.30 alle 13.30.

Nei prossimi giorni tutte le famiglie riceveranno dal comune una lettera che spiega nel dettaglio tutte le novità. Saranno inoltre organizzate delle serate informative per spiegare meglio ai cittadini il servizio.

SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA MARTEDì 9 OTTOBRE, IL SERVIZIO COMPLETO CON TUTTE LE NOVITA’.