Sarà la magia la vera protagonista di “Potterland” l’evento che animerà a Desio l’intera Villa Tittoni il 13 e il 14 ottobre.

La magia di Potterland con lezioni, giochi, pozioni ed incantesimi

Le sale al piano terra, quelle al primo piano e il parco antistante la Villa ospiteranno lezioni, giochi, gare e molto altro. L’evento è a cura di La Fortezza – Fantasy Events, realtà nata nel 2013 dalla passione condivisa da un gruppo di amici per il genere letterario che accomuna draghi e cavalieri, maghi e streghe, pozioni ed incantesimi: il Fantasy.

Un evento per famiglie e appassionati

“Villa Tittoni ospita con grande piacere un evento rivolto alle famiglie e agli appassionati – afferma Mario Riva, presidente del Consorzio Comunità Brianza, che gestisce la Villa in partenariato con il Comune di Desio – vogliamo aprire le porte al territorio, e non solo, per fare della Villa un luogo di condivisione culturale e ricreativa. I due weekend dedicati a Ville Aperte hanno interessato oltre 1.000 persone e questo successo ci fa capire che esiste una grande richiesta da parte del pubblico, stiamo mettendo in campo le nostre migliori risorse, magia compresa”.

Potterland in una delle più belle ville di delizia lombarde

“Villa Tittoni è una villa storica, conosciuta per essere una delle più belle ville di delizia lombarde – dichiara l’assessore alla Cultura Cristina Redi – Villa Tittoni deve diventare uno spazio a disposizione della comunità, soprattutto delle famiglie e dei bambini. E Potterland, come molti altri eventi organizzati in Villa, si inserisce in questa nostra visione”.

Un programma molto ricco

“Potterland”, è dedicato a tutte le età e per ciascuno sarà possibile scegliere fra le moltissime proposte: il programma prevede infatti varie iniziative da svolgere su prenotazione durante le due giornate dell’evento, attività a gettone fruibili tutto il giorno, spettacoli ed intrattenimento a tema. I “maestri di magia” di “Potterland” sveleranno trucchi e segreti e sarà anche possibile acquistare oggetti e ingredienti speciali per diventare esperti di arti magiche. I visitatori potranno aggirarsi tra botteghe magiche, gustare prelibatezze nelle taverne, osservare splendidi rapaci, scattarsi simpatiche foto nei Set allestiti gratuitamente, incontrare maghi e personaggi blasonati conversando con loro, affrontare attacchi di Mangiamorte.

Leggi anche:  Carate, la chiesa di Costa Lambro trasformata in un set

Prevista anche un’area relax

E’ stata prevista anche un’area relax per passare il tempo leggendo un libro o ascoltando musica, attendendo l’inizio delle attività prescelte. Per i piccoli maghi da 0 a 3 anni, sarà allestita un’area dedicata con divertenti giochi a tema, il trenino su rotaia e il Quidditch in miniatura, gestito dalle educatrici del nido “Il Nido del Piccolo Artù” di Robbiate (Lc). Nel Foyer si troverà una mostra dedicata, la Banca per cambiare i dobloni spendibili presso i “Frammenti di Magia” e un set fotografico interattivo. Il Foyer e il parco saranno ad ingresso libero, per tutte le attività a pagamento: informazioni e prenotazioni al sito: http://www.lafortezzafantasyevents.it

Un’iniziativa con un risvolto sociale

L’evento “Potterland” ha anche un risvolto sociale: “Per liberare un elfo domestico e regalargli un sorriso basta che il suo padrone gli ceda un calzino”…partendo da questa citazione la manifestazione ha fortemente voluto dedicare uno spazio a chi non ha voce ma ha bisogni concreti. Per questo motivo, durante l’evento, verranno raccolti indumenti e materiali di prima necessità (coperte, scarpe…). Il ricavato della raccolta sarà donato ad alcune associazioni locali che si occupano dei più bisognosi in maniera semplice e concreta.