Malori e troppi bicchieri in più hanno reso movimentata la notte degli angeli in divisa arancione. Si è iniziato presto a bere ieri sera, sabato. La prima intossicazione etilica a Concorezzo intorno alle 20.

Troppo alcol anche per una giovanissima

Due le intossicazioni etiliche registrate tra la sera di sabato e le prime ore di domenica. Erano le 20 ieri a Concorezzo, in via Dante, quando due giovani si sono sentiti male perché avevano alzato troppo il gomito. Una ragazza di 24 anni ed un ragazzo di 26 sono stati soccorsi in codice verde dalle ambulanze dei volontari di Vimercate e della Croce bianca di Brugherio. Sono stati poi trasportati all’ospedale di Vimercate ed al Policlinico di Monza per controlli.

Dodici minuti dopo la mezzanotte, stesso episodio a Monza, nella centralissima piazza Trento Trieste. I soccorritori della Croce Verde di Lissone, attivati in codice giallo, hanno trasportato al San Gerardo una 15enne sotto l’effetto dell’alcol.

Diversi malori

Alle 20 e 30 un 23enne si è sentito male a Limbiate, in via Isonzo. E’ stato soccorso in codice giallo dall’ambulanza della Croce rossa di Varedo e accompagnato all’ospedale di Desio.

Leggi anche:  L'auto prende fuoco dopo il tamponamento

Due ore più tardi, un 18enne è stato colto da malore a Vimercate, in via Piave. Per lui è stato disposto il trasporto in codice giallo all’ospedale della città.

A Triuggio, poco dopo mezzanotte, l’ambulanza di Seregno soccorso è giunta in via Kennedy per un 59enne. Fortunatamente le sue condizioni sono migliorate con il passare dei minuti, tanto da non richiedere il viaggio verso il Pronto soccorso. Quest’ultimo è stato necessario invece per una 31enne, colta da malore a Villasanta. Era l’1 e 42. Intorno alle 2 ha varcato la soglia del San Gerardo in codice verde.