Notte di sport a Vimercate. Sabato dal pomeriggio fino a notte fonda, infatti, il centro cittadino si è popolato di migliaia di persone per la nuova edizione di Notte di Sport.

Notte di sport, tante attività per tutti

Per una sera, Vimercate si è trasformata in una sorta di «sportodromo». Rappresentate ben 13 discipline diverse, 90 squadre iscritte ai tornei di beach volley, calcio e basket. In totale hanno partecipato all’evento 500 atleti, 850 sono stati i runner iscritti alla corsa podistica, mentre 60.000 i metri quadrati di aree dedicate allo sport per tutti, dai più piccoli ai più grandi. Questi sono solo alcuni dei numeri di Notte di Sport. Un evento multisportivo in notturna pensato per portare lo sport al centro, e nel centro della città.

Tutto è cominciato alle 14

Alle 14, sui campi da pallacanestro gestiti dalla sezione basket della Di.Po., sono iniziati i tornei. Protagonisti i ragazzi delle annate 2004/2005 che si sono sfidati per poi lasciare il posto ai più grandi con l’inizio dei tornei «Burago Viti Cup» (femminile) e «BrianzaAcque Cup (maschile)». Sul gradino più alto del podio, alla fine, sono saliti i «Leopardi», che hanno avuto la meglio sui «Topini». Tra le donne invece la vittoria è andata alla «Oh Fly».

Dalla Devero Cup alla Crai Cup

Formula tutta nuova per la «Devero Cup», il torneo di calcio a 360 gradi organizzato dalla Vimercatese Oreno: calcio 4 contro 4, calcio tennis e calcio balilla. Tre discipline per un unico torneo, dunque, con il successo che alla fine è andato ai «Fabulosi», vittoriosi sul «Bar Bello». L’ultimo torneo, la «Crai Cup» di beach volley, si è concluso poco dopo le 3 e ha registrato la vittoria dei «Senti maaaaa», dopo una finale combatutta con i «Custom Volley».

La Blue Smile Run

Alle ore 21 è invece iniziata la «BlueSmile Run», la corsa podistica non competitiva di 6 e 10 km che ogni anno porta sempre più appassionati di running sulle strade di Vimercate.
Sulla 6 km maschile Luigi Amato ha fatto registrare il miglior tempo, mentre tra le donne la vittoria è andata a Luvi Ciribanti. Sulla distanza classica dei 10 km hanno vinto infine Nicolino Catalano tra gli uomini e Sara Speroni tra le donne.

Leggi anche:  Misteriosa moschea in via Verga, è indicata sulla mappa e sui siti islamici

Rugby in Villa Sottocasa

Nel parco di Villa Sottocasa erano presenti diversi sport tra cui il rugby, con i Pirati che hanno organizzato un torneo non competitivo per avvicinare più persone a questo sport. Da registrare anche il Tai Chi, con due esibizioni e prove organizzate da «Le Radici» e «Le Ali» ed infine la «BlueSmile Kids Run» organizzata dall’Athletic Club Vimercate. Più di 80 bambini, inoltre, hanno percorso un tracciato sicuro all’interno di uno dei parchi più belli di Vimercate.

Le dimostrazioni della nottata

La nottata è stata accompagnata da altre esibizioni sportive. Parkour e freestyle insieme ad Andrea Moroni, Mario Puglisi e tutta la loro Crew coordinata da SportInsieme. La boxe con la partecipazione di Vissia Trovato e delle palestre «The Ring» e degli «Spider». La danza gestita e coordinata da «Danza Passion», che ha creato diversi momenti di animazione in piazza Marconi, dove era anche allestita una zona Street Food. Sempre in Piazza Marconi si è svolta una gimkana ciclistica e sui pattini gestita dai ragazzi di Giretto.it e di Pattinaggio Bellusco.

La soddisfazione di Made Sport

Estremamente soddisfatto Davide Redaelli, presidente di MADE Sport: «E’ stata la più grande edizione di sempre, ancora più associazioni si sono unite a noi di MADE Sport capendo l’importanza del progetto che stiamo portando avanti e dando il 110% di quello che potevano dare».