Pari Opportunità: un tavolo con più di 30 rappresentanti delle varie associazioni.

Pari Opportunità: l’unione fa la forza

Grande sinergia tra amministrazione comunale e associazioni monzesi. Venerdì 2, infatti, è stato convocato un tavolo per le Pari Opportunità. Presenti più di 30 rappresentanti di associazioni attive sul territorio.

Obiettivi

Il Tavolo ha un obiettivo preciso. Analizzare le proposte delle associazioni e farne una sintesi. Di conseguenza: ottimizzare risorse ed energie.

«Lavoreremo per gruppi. In base a quelli che sono gli obiettivi condivisi, ci adopereremo per offrire alla città una proposta unica e sinergica»

ha spiegato l’assessore alle Pari Opportunità Martina Sassoli.

Temi trattati

Moltissimi, naturalmente, i temi trattati. Empowerment femminile.

Promozione dei diritti dei minori. Valorizzazione delle competenze degli anziani. Sostegno dei genitori separati. Processi di inclusione per i cittadini stranieri. Infine: l’integrazione di persone con disabilità.

Temi fondamentali, la cui attualità ha imposto e impone, come sottolineato chiaramente dall’Assessore, un imperativo costante: fare squadra.

Tutte le informazioni sul Giornale di Monza in edicola da domani e nell’edizione sfogliabile per pc, smartphone e tablet.