Congratulazioni  al Gruppo “Pescatori Villasanta 1945” che proprio ieri, sabato, è stato premiato a Firenze dalla “Federazione italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato”.

Il sodalizio ha ricevuto il «Premio Società – Stelle nello Sport 2018», per gli oltre 70 anni di storia societaria. Che in realtà ne ha compiuti ben 73.

I complimenti del sindaco Ornago

Il sindaco Luca Ornago e il consigliere delegato Donatella Bassani hanno ricevuto, la scorsa settimana, il presidente e fondatore Vittorio Radaelli e il segretario Umberto Radaelli in Municipio.

Attualmente il gruppo conta circa una ventina di iscritti e ha al suo attivo decine e decine di partecipazioni a competizioni di vario livello.

Ma è in gruppo, con la pesca in box, che hanno sempre dato il loro meglio.

Per questo sono ancora più entusiasti di essere stati premiati come sodalizio sportivo molto longevo.

Le foto della premiazione

 

La storia del sodalizio nato nel 1945

Oltre settant’anni sono trascorsi da quando a soli sei giorni dalla fine della seconda guerra mondiale un gruppo di appassionati diede inizio ad un’avventura destinata a protrarsi nel tempo.

Era il 30 aprile del 1945 e il cavalier Arturo Fossati, primo presidente, insieme ai fratelli Fontana, i Radaelli, Antonio e Luigi Nava e i Colombo, diedero vita al sodalizio come sezione staccata sella Società pescatori monzesi, la più vecchia d’Italia fondata addirittura nel 1889.

Leggi anche:  Bambina morta in Tunisia: "Giulia ora parlaci degli angeli" FOTO VIDEO

Negli anni Quaranta gli appassionati andavano a pescare sul Lambro, in bici o a piedi, qualcuno andava a prendere il treno ad Arcore (sempre sulle proprie gambe con l’attrezzatura in spalla) e poi raggiungeva Lecco.

Ogni tanto, quando si raccoglievano abbastanza fondi, si organizzava un camioncino. Si sistemava qualche panca nel cassone e cominciava la gita.

Oggi le cose sono decisamente cambiate, anche se lo spirito è immutato

Il gruppo si incontra ogni martedì sera presso la sede al “Circolo Cooperativo Varisco” in piazza Sant’Alessandro 1, ribattezzato come “Ultima Spiaggia”.

Negli anni si sono raggiunti anche i 280 soci, oggi molti meno.

L’attuale consiglio  Mariuccio Pozzi, Ezio Magni, Vittorio Radaelli (presidente), Paolo Beretta, Umberto Radaelli, Mario Brambilla (vice) e Marco Sironi.

“Di giovani ce ne sono veramente pochi – hanno spiegato i membri del sodalizio – del resto oggi hanno veramente tante alternative. Comunque qualcuno c’è e si sta veramente appassionando”.

Oltre alle varie gare, il gruppo partecipa a diverse attività anche ecologiche come la pulizia dei fiumi.