Cresce l’attesa per l’undicesimo raduno dei gruppi di cammino del territorio dell’ATS Brianza che richiamerà centinaia di camminatori dai tanti Comuni delle Province di Lecco e Monza Brianza. È stato presentato ieri, 4 aprile, nella sede di ATS a Lecco, il programma dell’evento ai walking leader dei gruppi di cammino, che, come al solito, si sono presentati numerosi e appassionati.

11esimo  raduno dei gruppi di cammino

Oltre alla presentazione del raduno, a cura di Lina Negrino e Giada Spizzirri dell’ATS Brianza e del walking leader del gruppo di cammino di Imbersago Giuliano Paleari, durante la mattinata sono stati toccati temi interessanti quali un focus sulla salute e attività fisica a cura della dott.ssa Silvia Celada, medico dello sport di ATS, uno spazio dedicato alle tecniche di cammino con Ester Tommasini e l’intervento delle educatrici del Centro Diurno Disabili di via Gallarana di Monza, Daniela Saoner e  Anna Ferrari che hanno portato l’esperienza di integrazione sociale di un Centro Diurno per persone con Disabilità attraverso il cammino. Martedì, nella sede ATS di Monza dalle ore 14, appuntamento per la presentazione del raduno ai gruppi di cammino monzesi.

Il Direttore Sanitario Emerico Panciroli

“Il Progetto ATS Gruppi di Cammino, attivo dal 2007, vanta una partecipazione di più di 5.500 camminatori sul territorio con 96 gruppi di cammino distribuiti fra la provincia di Monza e quella di Lecco – spiega il Direttore Sanitario Emerico Panciroli –. Il Gruppo di Cammino, per le sue caratteristiche costitutive (è aperto a tutti, è composto in buona parte da over 50, è gratuito, è vicino a casa, si amplia grazie al passaparola) è in grado di intercettare anche le fasce di popolazione più deboli e meno raggiungibili dalle campagne di Promozione della Salute. È per questo che i GdC sono stati inclusi, all’interno del Governo Clinico, nel progetto innovativo “Invecchiamento attivo e in buona salute in ATS Brianza: prevenzione delle cronicità” che prevede il raccordo medici di medicina generale-pazienti-GdC-palestre, dove sono i medici a raccomandare ai pazienti, valutando caso per caso, l’attività fisica più indicata”.

Leggi anche:  Tregua fino a domenica, poi tornano i temporali forti PREVISIONI METEO

Appuntamento a Imbersago

Sarà dunque Imbersago ad ospitare l’appuntamento 2019, che andrà in scena giovedì 6 giugno, grazie alla cooperazione tra l’ATS Brianza, il Comune di Imbersago, il gruppo di cammino di Imbersago e con il supporto dei gruppi di cammino di Calco e Verderio e della protezione civile di Imbersago. Ritrovo in piazza Garibaldi alle ore 9 e partenza alle ore 10. Il percorso si sviluppa per un tragitto di circa 5,5 km, comprende il camminamento lungo il fiume Adda, la celebre scalinata del Santuario della Madonna del Bosco ed il passaggio nei giardini della Villa Castelbarco. Grazie alla collaborazione tra il gruppo di cammino, la Pro Loco, il circolo Arci e l’associazione “Guarda, c’è un libro nell’albero!”, oltre alla camminata, verranno proposte interessanti iniziative di carattere culturale/artistico: Bookcrossing, alle 15 piazzale del traghetto, si chiede ad ogni partecipante di portare un libro e di scambiarlo, per allenare mente oltre che il corpo; Addarella, sarà possibile navigare il fiume Adda a bordo di quest’imbarcazione ecologica a prezzo convenzionato; Traghetto di Leonardo, il famoso traghetto gratuito per il pomeriggio; Chiesa di San Colombano, visita guidata alle 15 per la chiesa clunicacense; Mostra “Premio Morlotti”, esibizione di opere di giovani artisti in Municipio. Per l’occasione verrà fornita acqua gratuita alla casetta dell’acqua, attingibile con borracce e sono messi a disposizione ristoranti convenzionati.

Informazioni utili

È possibile iscriversi, per i partecipanti dei gruppi di cammino delle Province di Lecco e Monza, entro il 12 maggio attraverso il modulo pubblicato sul sito dell’ATS Brianza. Per informazioni è possibile rivolgersi all’ATS attraverso i numeri 0392384367, 0341482727 o alla mail progetti.salute@ats-brianza.it