Sacco blu, incontro a San Carlo e in lingua urdu per informare la comunità pakistana. Dall’11 gennaio a Desio si parte con la nuova modalità di raccolta per i rifiuti.

Iniziativa dell’assessorato all’Igiene urbana

L’iniziativa è promossa dall’assessorato all’Igiene urbana, in collaborazione con il Comitato di quartiere. La serata a San Carlo si terrà venerdì 12 gennaio alle 21. L’incontro si aggiunge «in coda» ai sei già programmati (l’ultimo martedì 9 gennaio alle scuole «Dolomiti») perché, spiega l’assessore Stefano Guidotti, «l’esigenza è nata dal quartiere. Siamo convinti che per spiegare ai cittadini come cambierà, da gennaio, la gestione dei rifiuti si debba andare sul territorio, incontrare i residenti dei quartieri e confrontarsi con loro, con le loro domande e i loro dubbi. Lo faremo anche a San Carlo». Appuntamento alle 21 alla Parrocchia di San Carlo. Un tecnico di Gelsia Ambiente spiegherà ai cittadini tutte le novità del sacco blu muniti di microchip, che sostituirà il vecchio sacco grigio.

Un sacco ad alta tecnologia

Un sacco ad «alta tecnologia», con un codice univoco personale, che «misurerà» il rifiuto prodotto dalla singola utenza con l’obiettivo, in futuro, di applicare una tariffa puntuale più equa secondo il principio «meno inquini, meno paghi», migliorando nello stesso tempo la percentuale di raccolta differenziata. La seconda novità è l’incontro in lingua urdu, la lingua ufficiale del Pakistan. «Quella pachistana – spiega l’assessore Guidotti – è una comunità importante a Desio: sono più di un migliaio i cittadini del Pakistan residenti sul nostro territorio e il loro “peso” sul sistema della raccolta differenziata è significativo. Per questo abbiamo pensato a un incontro formativo nella loro lingua».

Leggi anche:  Carate, da lunedì disco orario sospeso fino a settembre

Serata urdu il 17 gennaio

La serata in urdu si svolgerà mercoledì 17 gennaio alle 21 in Sala «Pertini» (ingresso da piazza Don Giussani). Nel frattempo prosegue la distribuzione gratuita dei sacchi blu. I sacchi potranno essere ritirati fino a giovedì 11 gennaio alla «Casa del Custode» del Palazzo Comunale (ingresso da piazza Don Giussani) da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle12.30 e dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30. Per ulteriori informazioni è a disposizione il call center di Gelsia Ambiente al numero verde gratuito 800.445964 (da lunedì a venerdì 8.30-18 e sabato 8.30-13) e il sito web www.gelsiambiente.it.