Seregno Carnate, Pellegrini e Corbetta:“Abbiamo avuto rassicurazioni dalla Regione che la tratta sarà ripristinata e ottimizzata”

Rassicurazioni sulla Seregno Carnate

Ancora un incontro sul tema trasporti in Regione. Oggi sul tavolo anche la questione della tratta Seregno Carnate, su cui al momento, al posto dei treni, viaggiano solo autobus sostitutivi.

All’incontro con l’Assessore regionale alle Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile Claudia Terzi c’erano il senatore Emanuele Pellegrini e il consigliere regionale Alessandro Corbetta.

“Abbiamo avuto rassicurazioni dall’Assessore che la tratta ferroviaria Seregno-Carnate, al termine dell’attuale periodo emergenziale con il servizio di autobus sostitutivi, sarà razionalizzata e ripristinata”.

“Intendiamo così rassicurare i pendolari che in questo periodo hanno espresso preoccupazione per il futuro dell’esercizio. Il perfezionamento del servizio, con una assicurazione sull’ottimizzazione degli orari e delle coincidenze,  dovrà essere una priorità di Trenord. Fino ad allora – si conclude la nota di Pellegrini e Corbetta -monitoreremo da vicino le criticità relative al servizio degli autobus approntato da Trenord, affinché l’azienda riduca al minimo possibili disagi per i pendolari della tratta in questione.”

Leggi anche:  Arrestato con la droga nelle mutande

Molte difficoltà a causa dell’orario invernale

Pendolari che purtroppo, nell’ultimo periodo, hanno dovuto affrontare non solo i problemi legati alla tratta Seregno Carnate ma più in generale una sostanziale modifica alle corse dei treni, anche in Brianza, dovute al nuovo orario invernale.

Le proteste

Una questione che abbiamo affrontato ampiamente e che hanno preso a cuore anche molti sindaci brianzoli che nei giorni scorsi hanno preso parte ad una protesta organizzata in stazione a Seregno.

QUI IL RESOCONTO DELLA GIORNATA E LE INTERVISTE