Sindaci in stazione per protesta contro i tagli Trenord.  I rappresentanti istituzionali di molti comuni brianzoli questa mattina a Seregno dopo l’introduzione del nuovo orario invernale che sta creando parecchio disappunto .

Sindaci in stazione per protesta contro i tagli Trenord

Sono davvero tanti i sindaci che questa mattina, lunedì 10 dicembre 2018, hanno partecipato a Seregno alla protesta contro le novità introdotte dal nuovo orario invernale Trenord, entrato in vigore proprio ieri.

QUI TUTTI I DETTAGLI SUL NUOVO ORARIO IVERNALE

Un orario che sostanzialmente va a penalizzare ancora di più le tratte brianzole che devono fare i conti con ulteriori tagli alle corse e la soppressione, forse solo momentanea, della linea Seregno Carnate, al momento sostituita da un servizio bus.

Scopo della mobilitazione quello di chiedere migliorie urgenti al servizio anche in considerazione delle migliaia di viaggiatori che ogni giorno si trovano costretti a subire ritardi e cancellazioni.

Ecco tutte le interviste realizzate dal nostro inviato Andrea Guazzoni con la collaborazione di Alessandra Botto Rossa.

Leggi anche:  Ferito dopo lo scontro sullo scooter FOTO

 

GUARDA QUI LE VIDEO INTERVISTE AI PENDOLARI

Se ne parlerà ancora

Dopo l’incontro di oggi si continuerà a parlare della questione treni anche nei rispettivi consigli comunali: la problematica verrà discussa per poi indirizzare un testo unico da inviare al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, all’assessore ai Trasporti Claudia Terzi e a Roberto Invernizzi, presidente della Provincia di Monza e Brianza, per chiedere un miglioramento urgente del servizio ferroviario.