A scuola di accoglienza, a Burago 48 studenti francesi. Accoglienza e integrazione gli obiettivi della settimana di gemellaggio svolta presso l’Istituto Comprensivo Manzoni dal 19 al 23 marzo. Ad ospitare nelle proprie case i 48 studenti francesi della scuola di Saint-Denis Les Bourg, vicino a Lione, altrettanti alunni delle classi 3A, 3B e 2A della scuola secondaria di Burago di Molgora.

L’arrivo

Un’accoglienza in grande stile, iniziata lo scorso 19 marzo con il saluto delle autorità presso il Comune. A seguire il benvenuto di tutta la scuola nel cortile di via Gramsci, alla presenza della dirigente scolastica Elisabetta Rinaldi.

Il gemellaggio

Visite culturali, nuove amicizie e divertimento gli ingredienti di un gemellaggio che ha coinvolto le famiglie degli studenti a 360 gradi. “Si è creata una vera e propria catena di solidarietà e collaborazione – ha spiegato la referente del progetto, la professoressa Aurora Mandelli – E’ stata un’occasione di confronto che è andata oltre la barriera linguistica e culturale, un’esperienza controcorrente in questo momento storico”.

Leggi anche:  "Dall'assoluzione dell'ex sindaco un nuovo patto con i cittadini"

L’APPROFONDIMENTO DELLA NOTIZIA E I COMMENTI DEI PROTAGONISTI SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA QUESTA MATTINA, MARTEDI’ 27 MARZO.