Aria irrespirabile, allarme in stazione.

Il fatto

L’allarme è scattato attorno alle 15,30 quando numerosi pendolari hanno segnalato la presenza di un odore acre che in pochissimi minuti ha reso l’aria irrespirabile. Subito è scattata la richiesta d’intervento a Vigili del fuoco, Polizia Ferroviaria, carabinieri, Polizia locale e Polizia di Stato. Automezzi dei pompieri e agenti hanno raggiunto e presidiato l’area del binario 7 in poco tempo. Numerose le segnalazioni arrivate anche alla redazione del nostro giornale. Sul posto anche la nostra collega Arianna Sala.

I soccorsi

In stazione, arrivati in codice giallo, un’ambulanza dei volontari Vimercate e un’automedica che hanno prestato soccorso a una ragazza di 22 anni che si è sentita male per l’aria irrespirabile. E anche altre persone hanno iniziato ad accusare un forte pizzicore a naso e gola.

I controlli

Sembra esclusa quasi con certezza la presenza di incendi o la fuoriuscita di sostanze tossiche da automezzi o impianti produttivi. I Vigili del fuoco stano però provvedendo a tutti i controlli nella zona, facendo areare gli ambienti e i sottopassi. Non è esclusa l’azione di qualche scellerato che potrebbe aver spruzzato spray urticante.

Leggi anche:  Riempie di botte la moglie, arrestato 35enne

Disagi e ritardi

La situazione allo scalo è tesa. C’è agitazione tra i pendolari. Intanto alcuni treni stanno iniziando ad accumulare ritardi. In particolare quelli della linea Milano-Molteno-Lecco.

+++ SEGUONO AGGIORNAMENTI+++