Armato di taglierino rapina la banca: è successo a Macherio.

Il colpo alla Banca Popolare di Sondrio di Macherio

E’ finita nel mirino di un bandito solitario la filiale della Banca Popolare di Sondrio di via Roma in centro a Macherio. Il colpo nel pomeriggio di mercoledì 9 ottobre poco prima delle 15,30. L’uomo – un rapinatore armato di taglierino – si è introdotto nell’istituto di credito e ha minacciato gli impiegati per farsi consegnare i contanti della cassa. Un’azione fulminea, durata pochi minuti. Giusto il tempo per il bandito di entrare, esibire il taglierino e farsi consegnare i soldi prima di darsi alla fuga a piedi nelle vie attorno alla sede della banca.

Sul posto sono intervenute  diverse gazzelle dei carabinieri che hanno poi diramato le ricerche in tutta la zona ma che al momento non hanno dato esito. Sono però tuttora in corso le indagini da parte dei militari della Compagnia di Monza anche attraverso  l’analisi delle immagini degli impianti di videosorveglianza della banca e di altri esercizi commerciali ubicati nelle vicinanze che potrebbero avere immortalato e ripreso la fuga del rapinatore solitario.

Leggi anche:  Ciclista investito: intervengono due ambulanze e la Polizia Locale

L’uomo, probabilmente un italiano, che indossava un paio di occhiali scuri e un cappellino con la visiera per travisare il volto, è fuggito con circa 1500 euro in contanti. Secondo quanto hanno riferito i carabinieri nessuno degli impiegati dell’istituto di credito è rimasto ferito durante la rapina.

TORNA ALLA HOME.