Blitz della Polizia in un box: trovati un chilo di eroina e 27mila euro. Ingente sequestro di stupefacenti e un arresto: lo spacciatore ha anche aggredito gli agenti.

Polizia sequestra più di un chilo di droga

Brillante operazione antidroga quella condotta martedì dalla Squadra Investigativa e dall’Ufficio Reati contro la persona della Sezione Anticrimine del Commissariato di Sesto San Giovanni. Seguendo le tracce del piccolo spaccio “al dettaglio” nell’Hinterland Nord di Milano, gli agenti sono arrivati fino a un box, in una palazzina di Rozzano, all’interno del quale veniva custodita una grande quantità di droga. Gli indizi investigativi sono stati confermati dall’arrivo davanti al condominio di una Alfa Romeo Giulietta. Al volante c’era un uomo di origine magrebina di 21 anni.

Il blitz nel box trasformato in “magazzino”

Gli agenti in borghese hanno aspettato che l’uomo entrasse nel corsello dei box, per poi seguirlo. Gli sono arrivati alle spalle, mentre dentro il garage stava pesando e confezionando della sostanza stupefacente. Alla vista dei poliziotti, lo spacciatore – Fayssel El Haouati, classe 1996, marocchino – li ha aggrediti, nel tentativo (invano) di resistere e sottrarsi all’arresto. Poi la perquisizione approfondita del box, nel quale sono stati rinvenuti più di 9 etti di eroina, altri 3 di cocaina, denaro contante per complessivi 27.200 euro, tre bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

Leggi anche:  Tenta la rapina alla sala slot, dopo qualche giorno si presenta in caserma e si costituisce