Il cantiere rischia di disturbare gli alunni, così a Sesto San Giovanni gli esami vengono trasferiti dalla scuola media alle elementari.

I lavori di ristrutturazione alla Don Milani

Al termine dell’anno scolastico sono partiti i tanto attesi lavori di ristrutturazione alla scuola media Don Milani. Il restyling, del costo di 450.000 euro, di cui 225mila pagati con un finanziamento a tasso zero ottenuto lo scorso anno dalla Regione per interventi di edilizia scolastica, prevede diversi interventi. In particolare verranno sistemati i problemi alla palestra (che accusa anche infiltrazioni di acqua piovana). Inoltre sono previsti interventi su controsoffitti e pavimenti in alcune aule, nei bagni e per l’accesso dei disabili.

La preside: “Il rumore rischia di distrarre gli alunni”

Per evitare disagi agli alunni il cantiere è partito alla fine delle lezioni. Evidentemente, però, non si è tenuto conto degli esami di licenza media. Tanto è che con una nota diramata sabato, la preside Annamaria Falco ha disposto lo spostamento della sede di esame. “Svolgendo gli scrutini nel plesso Don Milani ho verificato che il rumore causato dal cantiere aperto è tale da non consentire un sereno svolgimento delle prove scritte”. Si legge nella comunicazione diramata dal dirigente scolastico a docenti e gentori. Circolare con cui si comunica che le prove scritte in programma dal 12 al 14 giugno si svolgeranno nella scuola primaria Martiri della Libertà. “Il disagio di tale decisione – conclude la preside – è finalizzato a fornire la garanzia che gli esami avvengano in condizioni ambientali ottimali”. Gli esami orali, invece, si svolgeranno regolarmente nella sede Don Milani.

Leggi anche:  Non ha pagato gli alimenti alla ex: 74enne arrestato mentre è al mare