Domenica da bollino rosso all’Adda. Due ventenni sono stati soccorsi ieri pomeriggio, domenica 11 agosto, nelle acque dell’Adda all’altezza di Cassano. Allo stesso modo un 40enne è stato trasportato al San Gerardo dopo l’incidente occorso, poco prima delle 17, a Cornate d’Adda (QUI L’ARTICOLO)

Due ventenni soccorsi all’Adda

E’ stata una domenica con tre persone finite in ospedale per incidenti mentre si trovavano lungo il fiume Adda. La prima richiesta di soccorso è stata lanciata attorno alle 14.30 dalla zona di Cassano dove due giovani di 25 e 26 anni  hanno chiesto aiuto mentre facevano il bagno nel fiume. Sono stati immediatamente soccorsi e riportati a riva da alcuni presenti e intanto è stato allertato il 118.

Sul posto sono arrivati in breve i sommozzatori di Treviglio, i Vigili del fuoco, la Polizia Locale, un’ambulanza della Croce Bianca di Rivolta d’Adda e l’elisoccorso. Uno dei due sarebbe grave ed è stato trasportato in elicottero al San Raffaele. Le sue condizioni sono sembrate subito gravi e l’intervento è stato in codice rosso. L’amico, in codice verde, è stato soccorso sul posto ma le sue condizioni non sembravano preoccupare. Anche lui è stato portato al San Raffaele.

Leggi anche:  Resta incastrata con la testa nella portiera, grave 47enne

Clicca qui e guarda le foto

Si infortuna all’Adda: 40enne trasportato al San Gerardo

Del 40enne infortunato all’Adda nelle vicinanze di Cornate d’Adda vi avevano parlato già ieri sera. L’uomo si sarebbe infortunato mentre si trovava al fiume: erano circa le 17 quando sono stati allertati i soccorsi. Il 40enne avrebbe riportato un forte trauma cranico e altri traumi. LEGGI DI PIU’ QUI