Gatta lanciata dal quinto piano.  Un gesto di grande crudeltà per una vicenda fortunatamente a lieto fine. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri a Vimercate, all’interno del grande complesso residenziale Habitat di via Cremagnani.

Scaraventata in giardino dal balcone di casa

Il felino, una femmina di 4 mesi, ha computo un volo di una quindicina di metri. A compiere il gesto è stata una residente, pare una donna di origine rumena, che al culmine di una lite familiare ha pensato bene di sbarazzarsi della gattina lanciandola dal balcone del suo appartamento al quinto piano. La micia è finita nel giardino del complesso residenziale atterrando fortunatamente sull’erba. Circostanza questa che le ha di fatto salvato la vita.

Soccorsa da alcuni residenti

Alla scena hanno assistito alcune residenti, che si sono immediatamente precipitate in giardino per soccorrere la gatta e che hanno poi allertato anche i carabinieri.

Indagano in carabinieri di Vimercate

Sul posto si sono portati poco dopo gli uomini della stazione cittadina, che hanno preso in consegna il piccolo animale e l’hanno poi affidato ad un veterinario.

Leggi anche:  Ferito alla testa un uomo aggredito in strada FOTO

Non è in pericolo di vita

Il medico, dopo le prime visite, ha fortunatamente escluso gravi lesioni. Tuttavia la gattina ha riportato un trauma toracico, e un versamento con probabile origine emorragica. Inoltre la micia ha subito la lussazione femorale della zampa sinistra. Nei prossimi giorni verrà valutato un eventuale intervento chirurgico per la riduzione della lussazione.

Nel frattempo la responsabile è stata denunciata per maltrattamento di animali. Un reato che prevede una condanna da 3 a 18 mesi di reclusione o una multa da 5mila a 30mila euro.