In casa con i bambini minaccia di far saltare l’appartamento. E’ accaduto ieri sera a Desio. L’uomo, 45 enne, è stato arrestato.

In casa con i bambini minaccia di far saltare l’appartamento

Paura nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 3 febbraio, a Desio. Un uomo di 45 anni rumeno ha aperto tutti i rubinetti del gas in casa propria, mentre all’interno dell’abitazione si trovavano anche i due figli minorenni di 12 e 11 anni, minacciando di far saltare l’appartamento.

In base a quanto ricostruito fino ad ora l’uomo avrebbe telefonato alla moglie, dalla quale si sta separando, minacciando di far saltare in aria la casa “Ho aperto il gas, adesso ci ammazzo”, avrebbe detto alla consorte.

La moglie del 45 enne, in quel momento fuori per lavoro, ha così allertato i Carabinieri di Desio che hanno raggiunto in brevissimo tempo l’abitazione. Quando i militari sono arrivati l’uomo si è rifiutato di aprire ma la figlia maggiore, 12 anni, si è lanciata verso la porta ed è riuscita ad aprire la serratura nonostante il padre, che aveva in mano un accendino, cercasse di trattenerla e spingerla via.

Leggi anche:  Tragedia in Alta Valle Intelvi: escursionista di Concorezzo precipita in un dirupo e muore

I Carabinieri, una volta entrati in casa hanno bloccato il 45enne e chiuso i rubinetti del gas scongiurando il peggio.

La ragazzina aveva una maglietta sopra la bocca per cercare di respirare nell’ambiente ormai saturo di gas, mentre l’altro figlio della coppia è stato trovato in camera sua, in lacrime e sotto shock.

L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere a Monza.