Inquinamento, Monza maglia nera: il Codacons chiede interventi urgenti

Se il vento degli ultimi giorni ha migliorato leggermente la situazione, durante la settimana di Natale – e soprattutto a ridosso dell’ultimo dell’anno – la qualità dell’aria ha fatto registrare nuovi record negativi. E sulla questione è intervenuto il Codacons che ha sollecitato il Comune a intervenire al più presto.

“Se a Milano è scattato il blocco dei veicolo Diesel Euro 4 dopo 4 giorni consecutivi di sforamento del limite di 50 microgrammi per metro cubo, Monza detiene il record e la maglia nera di tutta la Lombardia – hanno fatto sapere in una nota – Il 28 Dicembre, infatti, si è registrato il valore di 94,7 microgrammi, quasi il doppio della soglia indicata dall’Unione Europea”.

E proseguono: “Se le amministrazioni comunali non decidono di intervenire con soluzioni drastiche, continueremo anno dopo anno a contare morti ed ammalati per malattie dovute all’inquinamento atmosferico. Da anni ci battiamo per avere aria pulita nel nostra Paese, ma i nostri appelli restano inascoltati. Scriveremo al Comune di Monza chiedendo interventi immediati ed urgenti al fine di porre rimedio alla situazione.”