Intossicazione da monossido, due in ospedale. Tragedia sfiorata in un condominio di via Roma a Desio.

Intossicazione da monossido, tragedia sfiorata

La caldaia centralizzata sprigionava monossido di carbonio ma la tempestiva segnalazione dei residenti ha scongiurato la tragedia. Paura domenica pomeriggio in un condominio di via Roma, al civico 120. I condomini, allarmati per la difficoltà a respirare e il bruciore alla gola, hanno allertato il 112.

Sul posto carabinieri e Vigili del fuoco

Sul posto immediatamente si è portata una pattuglia dei Carabinieri di Desio, con gli operatori del 118 e i Vigili del fuoco. Le verifiche dei pompieri hanno permesso di risalire alla causa del malessere difuso tra gli abitanti della palazzina. E’ stato il monossido sprigionato dalla caldaia centralizzata malfunzionante a creare il problema. Intossicati un uomo di 55 anni e una donna di 63 che sono stati portati al Pronto soccorso dell’ospedale desiano.