La cultura illumina la notte di Concorezzo. Grande successo per la notte bianca organizzata dalla biblioteca comunale e andata in scena sabato scorso. Numerosi i presenti, che hanno preso parte alle varie iniziative svoltesi in via De Capitani.

Dalle 19.30 fino a mezzanotte

Ad aprire la kermesse è stata l’inaugurazione di “Morbicosmo”, un’installazione aperta alle 19.30 e pensata per i più piccoli. Contemporaneamente ha preso il via un quizzone multimediale, con domande di cultura generale. Sempre per i più piccoli è andata in scena una lettura dei libri più amati dai bambini, a cura del gruppo “Chi legge vola alto”. Alle 20.45 uno dei momenti clou della nottata, l’originale “Book Tasting”, ossia un modo del tutto particolare per presentare i libri di tre giovani scrittori: Gabriele Martis, Francesco Flavio e Sara Marcante. In Sala Vittorini i partecipanti hanno potuto “spizzicare” le pagine dei tre libri, assaporando i sapori di tre generi molto diversi tra loro. Alle 21.30 il poeta concorezzese Alberto Ronco ha presentato la sua raccolta “Le stagioni del tempo”.

Libri, ma non solo

Nel corso della nottata c’è stato spazio anche per la musica, con l’esibizione del cantautore Jack Anselmi, che ha emozionato il pubblico con le sue note. Non sono mancati il teatro, con una lettura teatralizzata di Elisabetta Visconti, e la fotografia, con la mostra di Luca Englaro “La solitudine dell’anima” e le immagini dell’Archivio storico di Concorezzo. Il tutto accompagnato dalla cucina degli Alpini, che hanno iniziato colorato di entusiasmo e passione il Cortile Santa Marta.

Leggi anche:  Giovedì pomeriggio i funerali del giovane brianzolo morto a Lisbona

La soddisfazione degli organizzatori

Grande la soddisfazione degli organizzatori, per un evento giunto ormai alla sua 12esima edizione e punto fermo del programma di “Concorezzo d’Estate”.

“Quest’anno, a cuasa delle note restrizioni in termini di sicurezza, abbiamo dovuto organizzare tutti gli eventi al chiuso, ma per fortuna la notte bianca non ne ha risentito – spiegano i bibliotecari – Siamo riusciti ad allestire un programma ricco di proposte, adatte a numerose fasce d’età. La risposta è stata ottima e non possiamo che essere soddisfatti. In particolare siamo molto contenti per la riuscita del “Book Tasting”, appuntamento che ha riscosso davvero grande successo”.