Era al volante dell’auto rubata al papà il minorenne che ieri sera, sabato, si è schiantato contro una cancellata a Giussano.

Ruba l’auto al padre e si schianta

Il ragazzo, un 17enne, ha rubato l’auto al padre, un’Audi, per un giro in compagnia di un amico. Alla vista dei carabinieri è andato nel panico. Erano circa le 23, a Verano. Ha schiacciato il piede sull’acceleratore, dandosi alla fuga. L’inseguimento è proseguito fino a Giussano quando, in via Foscolo, al confine tra il capoluogo e Birone, il minorenne ha perso il controllo della quattro ruote, centrando prima una centralina dell’Enel, poi la cancellata di un’abitazione.

I due giovani sono scesi incolumi dall’abitacolo. Hanno pensato bene di allontanarsi a piedi, abbandonando l’Audi. Un tentativo di farla franca andato decisamente male: i militari li hanno rintracciati e portati in caserma.

Anche peggio è andata ai residenti della zona, rimasti senza corrente a causa della centralina dell’Enel abbattuta dall’auto. Sul posto sono dovuti intervenire i tecnici che hanno risolto la situazione nel giro di un paio d’ore.

Leggi anche:  Camion contro albero, intervengono i Vigili del fuoco