Sono stati recuperati dai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale, i due dipinti rubati a Monza il 20 aprile del 2017. I due quadri potrebbero essere opera di Renoir e di Rubens.

Dipinti rubati: le indagini di Arma e Procura

I Carabinieri di Monza e la Procura della Repubblica di Monza hanno portato a termine le indagini che hanno quindi consentito di rinvenire i due quadri in un immobile a Torino.

Il maggiore Francesco Provenza e il procuratore capo Luisa Zanetti hanno coordinato le operazioni e le indagini. Il lavoro ha dunque consentito di identificare un 30enne austriaco, domiciliato nella Provincia di Milano, che aveva accompagnato il presunto acquirente agli incontri con il commerciante d’arte vittima del reato.

I due quadri saranno analizzati

I due preziosi quadri saranno ora quindi sottoposti alle attente valutazioni degli esperti incaricati dalla Procura per accertarne l’autenticità. Revocate, nel frattempo, le 7 misure cautelari.

Qui i video del procuratore capo e del comandante del Nucleo

Soddisfatto dell’operazione il comandante del Nucleo tutela del patrimonio culturale di Monza, il maggiore Francesco Provenza e anche il comandante del Gruppo, Valerio Marra.

La notizia sul Giornale di Monza in edicola martedì 24 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA