AGGIORNAMENTO: si sono concluse, fortunatamente con in lieto fine, le ricerche di un uomo di 32 anni che si temeva fosse caduto nelle acque del fiume Adda. Il giovane, che aveva manifestato intenzioni tragiche,  è stato ritrovato intorno  alle 10, in stato confusionale, a Paderno nei pressi dell’abitazione della compagna. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco e alle Forze dell’ordine che sin dalla prima mattinata si erano attivate per cercarlo a Imbersago, sono intervenuti anche i volontari della Croce Bianca di Merate e gli uomini del 118 che si sono prodigati per soccorrerlo.

Squadre dei Vigili del fuoco impegnate questa mattina in una missione di ricerca persona a Imbersago. Sono le 8.30 di martedì 5 novembre 2019: i soccorritori sono stati allertati a seguito della segnalazione relativa a un giovane di 32 anni, visto aggirarsi in zona traghetto.

30enne nell’Adda a Imbersago

E’ stato immortalato anche dalle telecamere della zona: in base ai suoi movimenti, non si esclude avesse intenzioni suicide. Si cerca quindi lungo Adda per capire se il giovane possa essere finito nel fiume (volontariamente o meno). Sul posto anche i Carabinieri.

Leggi anche:  E' morto in ospedale l'uomo che mercoledì a Cambiago era stato trovato riverso nel parcheggio del centro commerciale