Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza. Dopo il 29enne bresciano, lo scorso 11 settembre è arrivato al San Gerardo anche un 43enne proveniente dall’ospedale di Mantova.

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza

Sono due i pazienti ricoverati per polmonite da legionella a Monza. Al ragazzo bresciano di 29 anni arrivato alcuni giorni fa al San Gerardo si è aggiunto nelle ultime ore un 43enne, proveniente da Mantova.

Ultimi bollettini medici

Per quanto riguarda il 29enne, residente a Roè Volciano, le condizioni di salute sono definite dai medici stabili e invariate. Il giovane, lo ricordiamo, è arrivato a Monza il 7 settembre scorso, dopo alcuni giorni trascorso all’ospedale di Gavardo da dove è stato trasferito a seguito dell’aggravarsi del quadro clinico generale.

Il caso mantovano

Arriva invece dal mantovano il 43enne arrivato a Monza nella giornata dell’11 settembre. L’uomo dopo 3 giorni di febbre tosse e diarrea, il 5 settembre si era recato presso Ospedale di Castiglione dello Stiviere, dove è stato ricoverato nel reparto di medicina iniziando il trattamento antibiotico adeguato per polmonite da legionella confermata dalle indagini di laboratorio.

Leggi anche:  Scomparso da Capriate, appello per trovare Tiziano

In seguito all’aggravarsi delle sue condizioni di salute nella giornata di martedì 11 settembre è stato deciso il trasferimento al San Gerardo dove il paziente è ora ricoverato. Le sue condizioni sono stabili e la prognosi riservata.

Gallera: casi di polmonite in calo

“L’analisi dei dati effettuata dai tecnici di ATS Brescia relativa ai casi di polmoniti registrate nei Comuni del bresciano a alto mantovano conferma un andamento in diminuzione rispetto al picco dei giorni scorsi e costante negli ultimi giorni – ha fatto sapere l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. Negli ultimi due giorni, si sono registrati solo 12 accessi ai Ps, di cui 7 con diagnosi di problemi respiratori, e sono già stati dimessi 26 pazienti”.

QUI ALCUNI DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI SUI CASI DI POLMONITE E LEGIONELLA: 

POLMONITE, I CASI SALGONO A 235

E’ morto Antonio Mandelli, trasformò La Cava da osteria in ristorante

Allarme polmonite West Nile malaria e legionella: Lombardia sotto assedio