Tragedia in montagna: il 47enne Fabio Grossi ha perso la vita. Il vedanese era un amante delle escursioni, si trovava al Passo del Laghetto in provincia di Vercelli.

Tragedia in montagna

Una passione enorme quella del vedanese Fabio Grossi per le vette. Un amore vero, quello del 47enne per le montagne, per i sentieri, per le escursioni e per le scalate. Gesti fatti e rifatti più volte, movimenti collaudati, con tanti anni di esperienza alle spalle. Ma qualcosa, evidentemente, domenica, non deve essere andato per il verso giusto. Forse una distrazione. E l’uscita insieme a un paio di amici del Cai si è trasformata in tragedia.

Tragedia in montagna: il 47enne Fabio Grossi ha perso la vita

Inutili i soccorsi

Se n’è andato così il 47enne residente a Vedano, mentre si trovava al passo del Laghetto, nel comune di Carcoforo in provincia di Vercelli. L’escursionista è precipitato per una cinquantina di metri da un salto di roccia, a una quota di circa 2300 metri. Il corpo dell’escursionista è stato recuperato con l’elisoccorso del 118. A bordo del velivolo anche il tecnico del Soccorso alpino e speleologico del Piemonte. Inutile l’intervento sul posto dei medici per tentare di salvare l’uomo.