Uomo trovato morto in casa da figlio e pompieri. L’uomo non rispondeva a telefono e citofono: dopo l’apertura dell’appartamento, la drammatica scoperta. A dare la notizia è LaMartesana.it

Intervento di carabinieri e pompieri

Il 70enne di Vimodrone, lunedì 14 gennaio, non rispondeva al telefono, così uno dei due figli, che abita a Paderno Dugnano, si è recato nella sua abitazione, un appartamento nel grande condominio di via Quasimodo, davanti alla Posta. La macchina dell’uomo era parcheggiata sotto casa, ma non rispondeva al citofono. Così ha allertato il 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vimodrone, i vigili del fuoco e l’ambulanza.

Uomo trovato morto in casa

I pompieri con l’autoscala hanno raggiunto la finestra della casa e hanno infranto una finestra per poter entrare. Una volta all’interno dell’abitazione, hanno fatto la drammatica scoperta. L’uomo, originario del Mantovano ma da anni (dopo la separazione dalla moglie) residente in città, è stato trovato senza vita a letto. E’ morto per cause naturali tra sabato e domenica: i soccorsi sono stati vani e i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.