Violentata a 16 anni nel parco da un marocchino ubriaco. E’ accaduto a Rho. La giovane è stata abbandonata nel parco dopo la violenza e derubata anche del cellulare. Il marocchino è stato arrestato.

Violentata a 16 anni nel parco da un marocchino ubriaco

Una ragazzina di soli 16 anni è stata violentata e derubata in pieno giorno, lunedì mattina, in un parco pubblico di Rho. Ad abusare della giovane italiana e residente in città è stato un marocchino ubriaco che è stato arrestato.

La vicenda riportata quest’oggi dalla nostra testata Settegiorni.it ovviamente ha scosso l’interno centro cittadino alle porte di Milano. Dalle prime informazioni sembrerebbe che i due si conoscessero. Si sarebbero incontrati in un parco pubblico in centro e lì, secondo il racconto fornito dalla ragazza ai Carabinieri, è avvenuta la violenza. La 16enne è stata poi abbandonata nel parco e derubata anche del cellulare.

Leggi l’intera vicenda su Settegiorni.it

Violenze anche in Brianza

Anche in Brianza nelle ultime settimane ci sono stati casi di molestie e violenze.

Leggi anche:  Canto di Natale in arabo a scuola: è polemica a Biassono

L’ultimo a Monza la scorsa settimana dove una giovane di 22 anni è stata palpeggiata al Parco di Monza (QUI I DETTAGLI).

Ma ricordiamo anche la terribile vicenda di una giovane vimercatese, lo scorso marzo, sequestrata e violentata per ore dal suo fidanzato. A settembre 2017 infine una ragazza di soli 17 anni era stata stuprata a Desio, all’interno dell’ex palazzo del mobile.