Volontari del Comitato folcloristico di via Zara al lavoro per realizzare il presepe, con l’obiettivo di concluderlo entro la vigilia di Natale.

Una tradizione baruccanese

Da oltre 30 anni è uno dei simboli del Natale sevesino e soprattutto baruccanese e anche quest’anno non potrà mancare. Grazie al lavoro dei componenti del Comitato folcloristico di via Zara nello spazio verde del sottopasso pedonale sarà allestito il tradizionale presepe. I lavori sono iniziati da qualche giorno e i membri del comitato sono all’opera per concludere il tutto il giorno della vigilia.

Vigilia con la piva

“Abbiamo chiesto a don Massimiliano Colleoni di benedire il presepe nel pomeriggio della vigilia, in concomitanza con la partenza della piva della filarmonica San Clemente” spiegano. In attesa che tutte le casette, la natività e i vari personaggi vengano posizionati, sono stati intanto eseguiti i lavori elettrici per far funzionare l’acqua del ruscello. “Ogni anno che passa diventa sempre più difficile. L’età aumenta e soprattutto mancano volontari. Resta però una tradizione a cui siamo molto legati e cercheremo di portarla avanti quanto più possibile” concludono.