Giussano, i bambini dell’asilo Aliprandi e Proserpio abbattono muri.

L’iniziativa

Giussano, i bambini dell’asilo Aliprandi e Proserpio abbattono muri. «Abbattiamo i muri per costruire i ponti». E’ questa l’iniziativa a cui hanno aderito i piccoli delle due scuole materne , venerdì scorso.
Un grande muro fatto di scatole che i piccoli hanno fatto cadere, aiutati dalle maestre, dai genitori e dai nonni. «Quel Muro fatto di scatole e scatoloni ha rappresentato il limite all’inclusione -spiegano le insegnanti – Per noi è stato un piccolo gesto, un piccolo mattone per costruire la speranza».
E’ intervenuto all’iniziativa l’assessore ai Servizi Sociali Adriano Corigliano che ha voluto salutare i bambini e i genitori. Presente anche il consigliere della Fondazione Celeste Mercuri e il vice presidente Giovanni Ciceri. Importante è stata anche la partecipazione dei nonni, che ancora una volta hanno dimostrato la loro disponibilità nella preparazione dell’evento. L’evento rientra infatti, all’interno delle tante manifestazioni organizzate in occasione di «Giussano Comunità in Festival».

 

bambini asilo Proserpio Giussano