I colori dell’anima prendono forma a Palazzo Ghirlanda Silva di via Italia a Brugherio. Una mostra in cui quattordici fotoamatori espongono le proprie emozioni.

I colori dell’anima

“I percorsi dell’anima”, questo il titolo della manifestazione, è una collettiva che approda in città dopo un lungo percorso durato quasi nove mesi, di allestimento in allestimento. “Non si fotografa ciò che si fotografa, si fotografa se stessi”, ha detto la curatrice, Claudia Migliore, sintetizzando l’essenza dell’iniziativa.

L’intimo degli artisti

Ogni scatto rappresenta un tentativo di introspezione ed è accompagnata da una frase, un aforisma dell’autore. Gli artisti sono Marta Bernareggi, Massimo Bersanetti, Luca Casonato, Claudio Còmito, Mao Fusina, Paolo Manazza, Mauro Mariani, Claudia Migliore, Luisa Pineri, Isabella Quaranta, Giordano Marco Riboli, Elena Santoro, Beba Stoppani e Mario Washington.

“Fermati e pensa”

“E’ una mostra molto significativa che apre la stagione espositiva di Brugherio – ha commentato l’assessora Laura Valli – Siamo in un’epoca in cui la fotografia è qualcosa di sfuggente, cui ci siamo assuefatti, perdendo l’essenza delle immagini”. “Fermarsi e riflettere su se stessi – ha aggiunto il sindaco Marco Troiano – E’ questo il messaggio che questa iniziativa ci comunica”.

Leggi anche:  Salta il posto di blocco, inseguimento dei carabinieri

Fino al 17 aprile

La vernice della mostra si terrà sabato 23 marzo 2019 alle 17 e sarà visitabile fino al 14 aprile dal martedì al sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 15 alle 19.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.