(foto dalla pagina Facebook di Ville Aperte in Brianza)

Ville Aperte in Brianza da record con 26mila presenze. Ora pronti per l’ultimo weekend.  Tra i luoghi più gettonati la Villa Reale di Monza e Villa Borromeo ad Arcore.

Ville Aperte in Brianza da record con 26mila presenze

Grandissimo successo per Ville Aperte in Brianza che nei primi due week end di manifestazione ha già superato i numeri eccezionali della edizione 2017 con ben 5000 presenze in più: sono 26.000 le persone che hanno scelto di visitare uno dei numerosi siti aperti nelle 5 province coinvolte.

Ora si attende l’ultimo weekend di aperture dove sono davvero tanti gli eventi in programma.

Le dimore più gettonate

Intanto diamo uno sguardo alle dimore più gettonate fino a questo momento:

Al primo posto troviamo la Villa Reale di Monza con 1350 visite totali, segue Villa Litta a Lainate con 1340 presenze. Subito dopo troviamo Villa Monastero a Varenna che ha attirato ben 1250 visitatori. Poi troviamo San Pietro al Monte (Civate) con 800 visite e infine Villa Borromeo ad Arcore, fresca di restauro, visitata dal 650 persone.

Monza e Brianza si conferma top con 11mila visitatori

Monza e Brianza registra le presenze più numerose con 11.000 visitatori ai 70 beni aperti nella due giorni.  Seguita dalla provincia di Lecco con 5010 visite ai 29 siti. E’ andato molto bene il debutto della provincia di Varese che ha partecipato per la prima volta a Ville Aperte con Villa Brambilla a Castellanza: nei due week end di apertura ha registrato quasi 300 visitatori.

Leggi anche:  Il comitato Maria Letizia Verga sul tetto del Pirellone

Tra i siti più apprezzati si conferma la Centrale Esterle a Cornate D’Adda con 611 visitatori che dimostra come la manifestazione non riguarda solo le Ville ma anche esempi significativi di architettura industriale. Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno ha coinvolto 540 visitatori e infine la salita panoramica alle Torri Bianche a Vimercate che ha appassionato 530 visitatori.
Ottimi numeri anche a Briosco, con le visite al Rossini Art Site e alla Fornace Artistica Riva, si sono infatti registrati 650 presenze nelle due giornate.
Infine molto bene anche Villa Tittoni a Desio, 380 visitatori, e Villa Antona Traversi a Meda con 250 visitatori.

Il programma dell’ultimo weekend

Cosa succede nell’ultimo week end di Ville Aperte in Brianza 2018? Sabato 29 e domenica 30 settimana aprono al pubblico 69 beni in 33 Comuni.
Sono in programma diversi percorsi ed itinerari turistici a tema: a Monza, tornerà a grande richiesta il percorso guidato dall’associazione Guidarte alla scoperta di “Modoetia” e dell’aspetto della città nel medioevo. Il Comune di Nova Milanese propone nuovi itinerari. Si segnalano i percorsi storico artistici di Annone Brianza e Oggiono. A Cesano Maderno presso Palazzo Arese Borromeo e a Lainate presso Villa Litta si va alla scoperta di un giardino storico e di tutte le bellezze arboree, naturalistiche e architettoniche che potevano ospitare. Sempre a Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno e a Villa Gallarati Scotti a Vimercate si propone un itinerario dedicato ai luoghi di frescura, ninfei, fontane e tempietti, che abbellivano le dimore nobili di un tempo.

Tutte le informazioni e il programma completo su www.villeaperte.info