Sonepar acquisisce la quota di maggioranza della Sacchi Spa di Desio e l’imprenditore brianzolo fa un regalo agli oltre 1.000 dipendenti.

La Sacchi di Desio fa un regalo ai suoi dipendenti

Da una settimana, infatti, i dipendenti dell’azienda fondata a Barzanò da Giuseppe Sacchi stanno sfilando davanti a un notaio per ritirare il premio e una lettera con la quale Maurizio Sacchi si congeda dai propri collaboratori e spiega i motivi del proprio gesto.

“E’ un piacere per me compiere questo gesto – spiega Maurizio Sacchi, 59 anni, di Casatenovo – Dentro questo pezzo di carta, che riporta una cifra, c’è un significato che ha poco a che fare con il denaro, o meglio i soldi c’entrano ma sono solo una parte di una cosa più grande…”.

Domani un ampio approfondimento

Le novità legate all’ingresso del gruppo francese specializzato nella distribuzione di prodotti e servizi per il settore elettrico e soprattutto le motivazioni che hanno spinto l’imprenditore brianzolo a compiere questo gesto di attenzione nei confronti dei suoi collaboratori si potranno leggere nell’ampio servizio che troverete domani, martedì, sul Giornale di Monza e sul Giornale di Desio.