Seconda tappa del tour brianzolo di Matteo Salvini. Dopo quella di Concorezzo, alle 14.30 il Ministro è arrivato a Giussano dove ad attenderlo c’erano circa 300 persone. Con lui tutti i principali rappresentanti della Lega brianzola e ovviamente il candidato sindaco della Lega a Giussano, Citterio.

LEGGI ANCHE: Folla per Salvini a Concorezzo

Seconda tappa del tour brianzolo di Salvini

Il Ministro degli Interni è stato ospite in città in vista delle prossime elezioni Europee e delle comunali del 26 maggio.  Il comizio è stato anche l’occasione per sostenere la candidatura a sindaco di Marco Citterio, della Lega, appoggiato dalla coalizione composta da Forza italia, Fratelli D’Italia, Io Rispetto Giussano ed Educazione Civica.

Salvini ha parlato ai cittadini giussanesi di diversi temi, tra cui quello del lavoro e del precariato. Una condizione che spesso condiziona pesantemente le giovani coppie che vogliono costruirsi una famiglia.

Ecco cosa ha detto Salvini:

In chiusura di comizio anche una battuta su Fazio e sull’invito in trasmissione a “Che tempo che fa” domenica 5 maggio, rifiutato dal Ministro.

Leggi anche:  Forza Italia perde pezzi: anche Paolo Romani dà il benservito a Berlusconi

“Avevo detto che avrei partecipato alla trasmissione se Fazio si fosse ridotto lo stipendio. Lui non ha mi risposto e quindi io non ho accettato”.